HAM (BURGER), UN CERCHIO, UNA FIGURA PERFETTA 4 OTTOBRE 2012

HAM (BURGER), UN CERCHIO, UNA FIGURA PERFETTA

Ham Holy Burger raddoppia, con la prima apertura romana, dopo il successo riscosso a Milano.

La formula è sempre la stessa: panino gourmet, con hamburger di sola carne piemontese (quella della Granda) garantita da presidio slow food, e ordinazioni in formato ipad.

Cambia la location, che si sposta in un contesto affascinante, perchè siamo in Via Brescia, all'interno dell'ex spaccio di birra Peroni, il cui restyling, affidato a Costa Group unitamente allo Studio Sebeto, conferma la consolidata partnership artistica tra i due gruppi.

Un intervento che riesce a bilanciare il mantenimento di originali decori, boiserie e graniglie d'epoca con l'introduzione di elementi dal sapore più industriale, che conferiscono al locale l'aspetto di un'officina del panino, in chiave gourmet.

I tablets sono inseriti in una apposita postazione nella “Ham Free Zone”e servono per consultare il menù, chiedere un conto unico o separato e anche per navigare gratuitamente su internet in modalità wi-fi.

Il tutto a rispecchiare un format che scommette sulla contrapposizione, tra la semplicità della proposta, un hamburger, e la ricercatezza degli ingredienti, e tra l'elegante essenzialità dell'ambiente e la tecnologia della formula ipad.